BEMYEYE

Workshop
Luca Antonietti
Manuela Ricci
12:15 - 12:45
26 Ott 2016
Centro Congressi ABI

L’uso del Crowd per ottimizzare la performance nel punto vendita

\r\nbemyeye_wBSH Elettrodomestici, azienda tedesca che opera in Italia con 4 marchi (Bosch, Siemens, Neff e Gaggenau) e un’ampia linea di grandi e piccoli elettrodomestici, era venuta a conoscenza delle attività che BeMyEye stava svolgendo da meno di due anni (fieldwork in modalità crowdsourcing tramite la propria App che la gente comune si può scaricare).\r\n\r\nLa possibilità di poter effettuare un monitoraggio dettagliato dei punti vendita in tempi rapidi e a costi contenuti aveva colpito l’azienda.\r\n\r\nLa metodologia estremamente innovativa, che garantisce migliaia di immagini dal territorio e informazioni certificate, rappresentava uno stimolo certamente molto invitante ma non semplice da attivare in una realtà ancora fortemente legata ai metodi tradizionali di ricerca.\r\n\r\nL’esigenza di rinnovare l’approccio alle problematiche/opportunità relative al punto vendita era tuttavia altrettanto sentita in azienda.\r\n\r\nLa scelta di utilizzare una metodologia cosi innovativa (mandare gente comune a verificare l’esposizione dei prodotti Bosch e capire il livello di proposizione del marchio Bosch da parte del personale del punto di vendita) è stata una scelta coraggiosa e non semplice per l’azienda.\r\n\r\nI risultati hanno ripagato ampiamente questo coraggio. Grazie a centinaia di visite effettuate in pochi giorni, Bosch ha potuto verificare l’esposizione nel punto vendita (tra cui la quota spazio) pv per pv, misurare il grado di conoscenza dei propri prodotti, e anche liberare tempo prezioso del proprio personale per concentrarlo su attività a maggior valore aggiunto.\r\n\r\nI risultati si sono rivelati estremamente operativi. In definitiva, Bosch ha introdotto in azienda un nuovo modo di fare ricerca ed i nuovi kpi sono ormai entrati a far parte dei processi e delle strategie aziendali di Bosch.